Biografia

sara2Sara Santilli

Nata a Rochester (MN, USA) nel 1985 e cresciuta a Roma dove ha frequentato il diploma di laurea in tecniche psicologiche presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Nel 2007 si trasferisce a Padova dove termina il percorso di studi specializzandosi in “Psicologia dell’Integrazione scolastica e professionale” e perfezionandosi in “Psicologia dell’Orientamento”.

Attualmente in formazione psicoterapeutica presso l’Istituto di Terapie Cognitivo Comportamentali.

E’ psicologa, dottoranda presso la “Scuola di Dottorato in Scienze Psicologiche” dell’Università degli studi di Padova. Dal 2009 collabora con il Laboratorio La.R.I.O.S. all’organizzazione e all’attuazione di progetti di orientamento, e alla realizzazione di ricerche relativamente alla disabilità, orientamento e inserimento lavorativo. Per quanto riguarda la psicologia dell’orientamento, le attività di ricerca, svolte in collaborazione con il La.R.I.O.S., riguardano:

  • lo studio delle relazioni tra i costrutti quali la career adaptability,
  • la prospettiva temporale e la qualità della vita di giovani adulti e studenti universitari;
  • lo studio delle relazioni fra dimensioni quali la career adaptability, la prontezza professionale, la speranza, l’ottimismo e la resilienza di adolescenti e giovani adulti;
  • la messa a punto dei progetti di orientamento on-line “Tre Passi Verso il Futuro” (per la scuola secondaria di primo grado) e “Prospera” (per la scuola secondaria di secondo grado).

Per quanto riguarda la psicologia delle disabilità, le attività di ricerca, svolte in collaborazione con il Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità, la Riabilitazione e l’Integrazione dell’Università degli studi di Padova, riguardano:

  • lo studio delle relazioni fra dimensioni quali la career adaptability, le barriere professionali percepite;
  • lo studio degli atteggiamenti di datori di lavoro nei confronti di lavoratori con disabilità;
  • lo studio degli atteggiamenti di genitori e bambini nei confronti di allievi con disabilità.

E’ membro della AIAMC, Associazione italiana di analisi e modificazione del comportamento e terapia comportamentale e cognitiva.

Leave a comment

Back to Top